[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla homepage [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Salta alle ulteriori funzionalità (login, news, ...) [3]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Consultazione bandi e concorsi antecedenti il 01/08/2013

Per consultare i bandi ed i concorsi pubblicati antecedentemente al 01/08/2013 cliccare sul seguente link: Bandi antecedenti il 01/08/2013

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 16/04/2019

Sezione Stazione appaltante

Comune di Salerno - Settore Ambiente e Protezione Civile
Nobile Roberto

Sezione Dati generali

Affidamento dei servizi di manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio cittadino a cooperative sociali previste dall'art. 5, comma 1, della legge n. 381/1991. Lotto F: CIG 7584405101 - Lotto G: CIG 7584422F04 - Lotto H: CIG 7584438C39 - CPV: 77314000-4.
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
597.000,00 €
19/09/2018
26/10/2018 entro le 12:00
NO
G02927
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Comunicazioni dell'amministrazione

  • Pubblicato il 22/10/2018
    Quesito n. 9 -

    Quesito:

    In merito alla formazione del personale vengono presi in

    considerazione gli anni 2014-2015-2016 come da capitolato oppure

    gli anni 2015-2016-2017.


    Risposta:

    Come da normativa vigente devono essere considerati gli ultimi tre

    anni precedenti l'ultimo esercizio. Gli anni di formazione del

    personale da prendere in considerazione sono 2015 - 2016 - 2017.

    Per mero errore di trascrizione nel bando sono riportati

    (erroneamente) gli anni 2014 - 2015 - 2016.

  • Pubblicato il 15/10/2018
    Clausola sociale - Si invitano i conccorrenti a prendere atto dell'allegato avviso.
    Il RUP
    Ing. Roberto Nobile
  • Pubblicato il 04/10/2018
    Quesito n. 8 -
    Quesito:

    Si chiede un chiarimento con specifico riferimento all'avalimento.
    in particolare l'art. 8 comma 1, nel rispetto della previsione di cui all'art. 89 consente il ricorso all'avvalimento per dimostrare il possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale di cui all'art. 83, comma 1, lett a) - b) e c).
    Il succitato art. 83 al c.1 lett a) attiene ai requisiti di idoneità professionale.
    Muovendo da tale presupposto non è dato comprendere la previsione di cui al successivo comma 2 dello stesso art. 8 che sembrerebbe non consentire l'avvalimento per la dimostrazione dei requisiti di idoneità professionale.
    In conclusione si chiede di chiarire e confermare il diritoo al ricorso dell'avvalimento anche ai requisiti di idoneità professionale, chiarendo la previsione di cui all'art. 8 comma 2 succitato.

    Risposta:

    L'art. 8, comma 1, del disciplinare ha, per mero errore, riportato tra i requisiti oggetto di ricorso all'avvalimento quelli di idoneità professionale.
    Si conferma, pertanto, la previsione dell'art. 8, comma 2, per il quale, in conformità al disposto di cui all'art. 89, comma 1, del codice, non è consentito l'avvalimento per la dimostrazione dei requisiti generali e di idoneità professionale.
  • Pubblicato il 04/10/2018
    Quesito n. 7 - Quesito:

    Visti:
    - l'art. 3 del CSA in cui è indicato il costo annuo del personale pari ad ¿ 144.000,00;
    - l'art. 4 in cui è richiesto l'impiego di almeno 9 operai per lotto 6 giorni su 7 per 5 ore giorno;
    - e il calcolo economico fatto nella relazione allegata al bando in cui è indicato un costo di ¿ 16.000,00
    si richiedono dei chiarimenti riguardo al suddetto costo di ¿ 16.000,00 e a quale tipo di contratto nazionale si fa riferimento.

    Risposta:

    Gli elementi richiesti non afferiscono alla procedura di gara.
    Si ribadiscono gli importi a base di gara che scaturiscono da processi valutativi dei competenti uffici.
  • Pubblicato il 04/10/2018
    Quesito n. 6 -
    Quesito:
     Una società che lavora già presso il Comune di Salerno ma su appalti diversi della manutenzione del patrimonio cittadino e non partecipa alla gara dei tre lotti per la manutenzione del patrimonio cittadino, può dare in avvalimento i requisiti o risulta incompatibile solo perchè già lavora per il comune di Salerno?

    Risposta:
    Sulla portata ampia dell'istituto dell'avvalimento si legga la risposta al quesito n. 5, ove si indicano anche le ipotesi limitative.
  • Pubblicato il 03/10/2018
    Risposta a quesito n. 5 - Quesito:

    Si chiede se sia possibile fruire dell'avvalimento per la dimostrazione dei requisiti tecnico-organizzativi ed economico-finanziari, avvalendosi di una società non rientrante nella tipologia di Cooperativa sociale.

     Risposta:

    ¿La figura dell¿avvalimento ha incontrato il favor del legislatore, dapprima a livello comunitario (ai sensi degli artt. 47 e 48 della Direttiva 2004/18/CE) poi nazionale, costituendo uno strumento per consentire ai concorrenti, che non dispongano dei requisiti richiesti (nella specie, di capacità economica-finanziario e tecnica-professionale), di partecipare alle gare di appalto, nell¿ottica di assicurare la massima concorrenza. Proprio in ragione della sua ampia portata, l¿avvalimento è considerato istituto con un ambito applicativo generale (cfr., ex plurimis, Consiglio di Stato, Sez. V, 15 ottobre 2015, n. 4764; id., Sez. III, 13 ottobre 2014, n. 5057; T.A.R. Emilia Romagna, Bologna, Sez. II, 1° febbraio 2017, n. 62) e, in quanto tale, non tollera interpretazioni limitative volte a restringerne l¿applicabilità, ad eccezione dei requisiti soggettivi inerenti alla moralità e all¿onorabilità professionale a tutela della serietà ed affidabilità degli offerenti (cfr. Tar Campania, Napoli, sez. V, 03 aprile 2018, n. 2144,).
    Per i requisiti di capacità economico finanziaria nessun problema.
     Con riferimento invece alla capacità tecnico professionale deve rammentarsi che l¿art. 89 precisa che ¿per quanto riguarda i criteri relativi (¿) alle esperienze professionali pertinenti, gli operatori economici possono tuttavia avvalersi delle capacità di altri soggetti solo se questi ultimi eseguono direttamente i lavori o i servizi per cui tali capacità sono richieste. L¿art. 112 del D.Lgs. n. 50/2016, nel dettare la disciplina dei c.d. ¿Appalti riservati¿, preliminarmente puntualizza che sono ¿Fatte salve le norme vigenti sulle cooperative sociali e sulle imprese sociali¿, ne deriva che l¿avvalimento è permesso a patto che gli operatori che effettivamente lavoreranno sono quelli della Cooperativa Sociale che usufruisce dell¿avvalimento.
  • Pubblicato il 01/10/2018
    RISPOSTA A QUESITI N. 2, 3 E 4 - 1) Pagina 7 del disciplinare di gara nella sezione avvalimento vorrei sapere quando si parla dei requisiti generali e idoneità professionale non avvallabile a quali requisiti si ci riferisce. Risposta: Il riferimento è ai requisiti indicati al punto 6 del disciplinare di gara. 2) Pagina 6 del disciplinare di gara nella sezione requisiti speciali e mezzi di prova la comprova della capacità economica finanziaria può essere fatta presentando il bilancio depositato per gli anni 2015,2016 e 2017? Risposta: I mezzi di prova sono indicati al punto 7 del disciplinare di gara. 3) Pagina 6 del disciplinare di gara nella sezione requisiti speciali e mezzi di prova la comprova della capacità tecnica e professionale per quanto riguarda dei contratti svolti con esito positivo con oggetto analogo e possibile portare attestazione SOA OS24 (Verde e arredo urbano)in quanto per aver il rilascio della SOA bisogna presentare contratti svolti con volume d'affari pari all'importo della categoria della SOA. Inoltre con attestazione SOA tale documentazione (contratti per verde pubblico) e verificabile sul portale dell'Autorità Nazionale Anticorruzione. Risposta: Trattandosi di appalto di servizi, la corrispondenza fra l'attività effettivamente espletata e quella richiesta in appalto, può essere dimostrata mediante le certificazioni di esecuzione dei lavori. In via preliminare occorre rilevare che l'appalto de quo rientra nell'ambito dei servizi, non essendo previste attività che comportano una modificazione della realtà fisica, contrariamente a quanto avviene negli appalti di lavori. La qualificazione dei concorrenti con riferimento alla capacità tecnica e professionale è dimostrata, con riferimento agli appalti di servizi, con l'esecuzione di contratti con prestazioni aventi ad oggetto servizi analoghi, mentre negli appalti di lavori superiori ad ¿ 150.000,00 con attestazione SOA. Ciò premesso, fermo restando per i concorrenti carenti del requisito la possibilità di ricorrere all'istituto dell'avvalimento, occorrerà produrre le certificazioni di esecuzione dei lavori al fine di accertare la corrispondenza fra l'attività effettivamente espletata e quella richiesta in appalto. (Cfr. Parere di Precontenzioso n. 158 del 21/05/2008)
  • Pubblicato il 25/09/2018
    RISPOSTA A QUESITO N. 1 - Quesito n. 1 E' possibile la partecipazione alla gara da parte di un'impresa edile in possesso di SOA cat. OG1 Cl.III? Risposta: La partecipazione alla gara è riservata alle cooperative sociali di tipo B) previste dall'art. 5, c. 1, della legge n. 381/1991

[ Torna all'inizio ]